Brand Monitoring

Il web 2.0 rappresenta un ambiente di aggregazione potente ed all'interno del quale si sviluppano discussioni e interazioni tra gli utenti.
Tali discussioni costituiscono parte integrante e fondamentale per la reputazione delle attività online, e si configurano quindi come elemento fondamentale da monitorare al fine di originare una corretta attività di branding in rete.

reputazione delle attività online

Il monitoraggio delle attività di branding sui canali Social Media, opportunamente attuate attraverso campagne di Social Media Marketing, può avvenire attraverso varie modalità che consentano di “registrare” il volume di interazione tra gli utenti relativamente al proprio ambito di interesse.

 

WEBMAORI applica in particolare due modalità di rilevazione nell'ambito dei Social Network: 

 

Rilevazione Interna

 La prima modalità di brand monitoring è quella diretta e interna allo strumento stesso. Tanto Facebook, con lo strumento Facebook Insight, quanto Twitter e Youtube, consentono di tenere traccia e monitorare l'andamento delle visite e della tipologia di interazione che avviene rispetto al proprio brand.

 Rilevazione Esterna

 La seconda modalità è afferente alla tipologia di monitoraggio esterno, quella che può avvenire con strumenti ad hoc in grado di rilevare il buzz generato dagli ambienti sociali. Tra questi strumenti possiamo citare strumenti come Radian6, Sysomos, Sentiment Metrics e Linkfluence, in grado di rilevare le discussioni e le conversazioni degli utenti relativamente a determinati e specifici ambiti.  

 

L'unione di queste due metodologie di approccio ci consente di rappresentare in maniera globale la popolarità del brand all'interno degli ambienti sociali maggiormente frequentati. I dati raccolti vanno letti secondo le metriche più comuni e diffuse al fine di consentire una rapida, diretta ed efficace interpretabilità. 

 

Al fine di stimolare le attività sociali tipiche del web di seconda generazione, WEBMAORI sviluppa attività finalizzate a generare il seeding dei contenuti, interventi mirati e tematicamente pertinenti con l'obiettivo di rafforzare il buzz aziendale all'interno dei canali tipici del web 2.0.